Polpettone

Polpettone ripieno con carote formaggio e frittata

Nell’ultimo post avevo parlato di quanto fosse bella la primavera, il sole, i fiori poi la natura visto che evidentemente non apprezzava molto la mia vena poetica ha deciso di punirmi facendo venire giù il putiferio. Pioggia, vento sopratutto che odio fino alla morte, temperature basse e nuvoloni neri.
E pensare che a Pasqua ero in giro in pantaloncini corti mentre ora ho dovuto riprendere fuori i maglioncini, ridatemi il caldo!
Per rimanere in tema con il meteo oggi a pranzo si mangia polpettone, il classico piatto casalingo che rimane sempre buonissimo e una valida alternativa alla banale fettina.
La ricetta è abbastanza semplice, l’unica difficoltà che potreste incontrare è nell’arrotolarlo ma con un pò di pazienza non incontrerete ostacoli. Il ripieno è semplice ma gustoso, solo carote formaggio e frittata.

polpettoneIngredienti

  • Per l’impasto:
  • 500 gr carne di vitello macinata
  • 2 uova
  • 50 gr parmigiano grattugiato
  • mezzo bicchiere di latte
  • sale
  • 2 cucchiai di pan grattato
  • Per il ripieno:
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 50 gr caciotta
  • 1 carota grande
  • 2 coste di sedano bianco

Procedimento

Sbattete le uova e amalgamatele poi con la carne macinata aggiungendo anche sale, parmigiano, pan grattato e latte.
Dovete ottenere un impasto morbido e asciutto.
Cospargete un foglio di carta forno con del pangrattato e, aiutandovi con le mani, stendete la carne fino a raggiungere la grandezza e lo spessore desiderato.
Nel frattempo fate una frittata con 2 uova, parmigiano e sale.
Una volta cotta adagiatela sulla carne in modo da coprire tutta (o quasi) la superficie, fate attenzione a lasciare i bordi laterali liberi di 1 cm in modo da poterlo richiudere bene.
Dopo aver sbucciato la carota affettatela nel verso della lunghezza e adagiate le fettine sulla frittata.
Ora spezzettate finemente il sedano e distribuitelo sulle carote.
Infine tagliate delle fettine sottili di formaggio e aggiungetele sopra i vari strati.
Con l’ausilio della carta da forno arrotolate delicatamente il polpettone e richiudetelo alle estremità.
Richiudetelo a sua volta nella carta forno con la quale lo avete arrotolato, mettetelo in una teglia a bordi alti, copritelo con un foglio di carta stagnola e cuocete in forno caldo statico a 180°C per 30 minuti.
Togliete poi la carta d’alluminio e lasciate cuocere altri 10 minuti.

Consigli

  • Per chi volesse usare il microonde mettetelo in una teglia di vetro, coprendolo solo con la carta da forno, e cuocetelo alla potenza di 500 W più Grill per 35 minuti.

Buon appetito!

polpettone

 

Ricetta testata e gustata? Allora commenta!