Ciambellone

Ciambellone ai Kiwi

Chi non ha mai sentito parlare di ciambellone? Se rispondete di si vi scomunico ufficialmente dal blog altrimenti potete continuare tranquillamente.
E’ uno dei dolci più tradizionali, semplici, buoni e soffici della classica colazione. Batte alla grande tutte le merendine e la Nutella (no forse la Nutella no), una mega fetta inzuppata nel latte e si è pronti per iniziare la giornata!
Poi certo, potrebbe annoiare mangiare sempre ciambellone tutte le mattine per giorni e giorni, ma con un pizzico di fantasia potete creare un bundt cake, per dirlo all’americana, diverso e che non vi stufi mai. La ricetta è molto versatile e semplice, ci si può davvero mettere di tutto e, magari con una bella glassa, è anche bello da vedere!

 

Essendoci stata regalata una fornitura grandezza esercito di kiwi li abbiamo utilizzati per questo ciambellone. I kiwi gli donano morbidezza e umidità così, oltre a essere più piacevole da mordere, permette anche di escludere il latte, rendendolo  perfetto anche per gli intolleranti al lattosio.
Poi se volete proprio fare scena potete completare il tutto, come noi, con della candida glassa bianca e decorare con fettine di kiwi 😋

Ingredienti

  • 7 kiwi
  • 450 gr farina 00
  • 100 gr fecola di patate
  • 150 gr zucchero di canna
  • 3 uova
  • 70 ml olio evo
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone
  • 70 gr mandorle sgusciate
  • Per la glassa:
  • 300 gr zucchero a velo
  • 1 albume

Procedimento

Sbucciate i kiwi e frullate la polpa.
In una ciotola montate zucchero e uova fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Tritate finemente le mandorle con un frullatore.
Aggiungete la farina, la fecola, il lievito, la buccia di limone grattugiata e le mandorle tritate ed amalgamate.
Incorporate la purea di kiwi ed amalgamatela con un cucchiaio di legno.
Unite anche l’olio e mescolate il tutto delicatamente.
Oliate ed infarinate lo stampo del ciambellone e versatevi il composto.
Infornate a forno caldo a 180°C per circa 50 minuti, per controllare se è cotto fate sempre la prova dello stecchino.


Una volta sfornato lasciatelo freddare e nel frattempo preparate la glassa.
Sbattete il bianco dell’uovo fino a farlo diventare spumoso ma non a neve ferma.
In una ciotola versate lo zucchero e incorporate il bianco dell’uovo un pò alla volta.
Il composto dovrà essere cremoso, deve poter colare in modo uniforme sul dolce, se fosse troppo cremoso potete aggiungere un cucchiaino di acqua per volta.
Quando avrà raggiunto la consistenza desiderata colatelo sulla superficie del dolce e lasciatelo scendere lungo i bordi da solo. Fate freddare in frigo 40 minuti.
Una volta freddato decorate con sottili fettine di kiwi.
Ora è pronto per essere divorato in 3,2 secondi!

Buon appetito!

 

Ricetta testata e gustata? Allora commenta!